Come aumentare la potenza del tuo tiro e diventare il bomber della tua squadra attraverso un vero e proprio metodo anche se non hai i muscoli di Seedorf o il fiuto del goal di Pippo Inzaghi] 

Nel calcio vince chi segna più goal, e per segnare occorre tirare in porta.

Questa frase fatta, che avrai sentito varie volte, nasconde una verità che sto per svelarti in questo articolo.

Leggilo fino in fondo e capirai come migliorare il tuo tiro in porta in modo rapido e con degli esercizi pratici che potrai svolgere da solo, a tal punto da diventare un cecchino infallibile.

Se sei un centrocampista o un attaccante il tiro è in porta è una caratteristica fondamentale per brillare nel mondo del calcio e se non sai calciare in porta con la forza necessaria a “bucare” le mani al portiere, rischi di perdere il tuo posto in squadra e di essere scavalcato da un tuo compagno.

Vuoi sapere come riuscire ad ottenere questo risultato? Sto per svelarti i risultati incredibili di una ricerca scientifica che ti aiuteranno da subito a raggiungere l’obiettivo.

Spesso i calciatori vanificano ottime giocate, dribbling eccezionali o assist al bacio dei compagni con dei tiri in porta non degni di questo nome.

Un pallone sparato alle stelle o che arriva debolmente tra le braccia del portiere fa la differenza tra una vittoria e una sconfitta e se giochi in una zona avanzata del campo, la squadra e il Mister fanno affidamento sulle tue capacità di concludere a rete per raggiungere i 3 punti.

Quello che non sai è che c’è un vero e proprio metodo per imparare a calciare il pallone e rendere al meglio anche se non hai la gamba muscolosa di Seedorf o il fiuto del goal di Pippo Inzaghi.

Il Prof. Marco Valente, docente del Coni e vero e proprio Guru nello studio della forza del tiro, ha redatto una ricerca scientifica che ha dimostrato che l’impulso che determina la potenza e l’efficacia del tiro è allenabile e non dipende esclusivamente da doti naturali.

La ricerca ha dimostrato che:

  1. Un riscaldamento ben eseguito influenza la forza del tiro durante la partita.

I test hanno evidenziato che i calciatori che non si sottopongono ad un adeguato riscaldamento hanno un rendimento al tiro più basso rispetto a chi lo ha eseguito in maniera intensa e completa

  1. Un allenamento mirato sul tiro consente un aumento significativo della prestazione.

L’allenamento che il Prof. Valente propone riguarda sia la forza esplosiva che la tecnica di tiro, parametri che favoriscono la potenza.

La continuità di allenamento è un parametro fondamentale per migliorare il tuo tiro e  trasformarlo da “straccio bagnato” a poderoso e inarrestabile fulmine.

Quello che devi tenere a mente è che allenarsi al tiro non vuol dire fare “passaggi e tiri in porta”.

Spesso i mister propongono questo tipo di allenamento senza però farti ottenere miglioramenti.

Perché non migliori? Semplice, perché stai giocherellando divertendoti un mondo, ma senza alcun tipo di approccio scientifico che ti faccia fare il salto di qualità.

Se vuoi davvero incrementare le tue capacità di tirare in porta, la prima cosa che devi fare è richiedere il WOW BOX, che contiene tutti gli oggetti indispensabili per poter eseguire questi esercizi nel migliore dei modi e diventare un titolare insostituibile per la tua squadra fino a raggiungere il tuo sogno nascosto: giocare con i professionisti.

Tra gli esercizi troverai anche il Test di Valente, il primo test scientifico per valutare le tue qualità nel tiro in porta.

Una volta che avrai fatto questo all’interno del gruppo Facebook di Obiettivo Calciatore (CLICCA QUI PER ISCRIVERTI) troverai i migliori esperti che ti permetteranno di

  • portare il tuo calcio ad un livello superiore
  • diventare decisivo per la squadra facendoti diventare un leader
  • aumentare la tua precisione in zona goal in maniera vertiginosa

Se vuoi sapere come avere il WOW BOX direttamente a casa tua chiama il numero verde gratuito 800662526 oppure invia una mail a info@obiettivocalciatore.com

2 Comments

  1. Michele
  2. Riccardo Biancolini

Leave a Reply

google331d33285617f541.html